COMUNICATO STAMPA NUMERO 52

logo_art

Missione compiuta per l’ASD Lions Teramo che ribalta il meno tre della gara di andata ed accede al 2° Turno del Play Out Permanenza. Prosegue, dunque, per i biancorossi la corsa verso la conquista di un posto nella serie A unica stagione 2018/2019. In un “Pala Giorgio Binchi” gremito e caloroso come non mai, si partiva, contro l’Eppan, da un risultato di 26-23 a favore degli ospiti maturato nella sfida di andata. E, nel primo tempo, le cose non si sono messe bene per i teramani. L’approccio, infatti, è migliore per la compagine allenata da Marcello Rizzi che gioca bene, è attenta e concentrata e non sbaglia mai: 1-6 all’8’, 3-8 al 17’ fino al 4-11 del minuto 21. La strada, per l’ASD Lions Teramo è più che in salita e tanti sono gli errori, al tiro ma anche in fase di costruzione dell’azione. Spesso e volentieri, davanti a loro, Di Giulio & soci, trovano un valico insormontabile rappresentato dal portiere ospite, Bortolot, protagonista assoluto del primo tempo. Un sussulto d’orgoglio nei minuti conclusivi la prima frazione permette, quanto meno, alla squadra allenata da Marcello Fonti, di andare al riposo limitando un po’ il passivo: 9-13. L’impresa sembra lontana. Ma, negli spogliatoi, il tecnico biancorosso si fa sentire e la carica del secondo tempo, per capitan Andrea Di Marcello & compagni, è tutta diversa. Teramo sembra un’altra squadra, attenta, concentrata, determinata, cattiva al punto giusto e precisa al tiro. Tanto che già al 6’ il punteggio è tornato in parità: 14-14 con lampo del brasiliano De Oliveira Da Silva. L’ASD Lions Teramo è come un fiume in piena, l’Eppan fatica a reagire e al 7’ i padroni di casa sono, addirittura, sul +2, 16-14 con un parziale, nel secondo tempo, di 9-1. In pochi avrebbero immaginato un cambio di inerzia del match così repentino. Al 19’ Giampietro, in contropiede, porta i biancorossi sul +3 (22-19) e i tifosi iniziano, seriamente, ad accarezzare l’idea dell’impresa. Sono tutti i giocatori a recitare un ruolo fondamentale con gli attacchi dell’Eppan, non più fluidi e concreti come nel primo tempo, per merito anche degli interventi dei due portieri di casa, Pierluigi Di Marcello ed Alessio Collevecchio. Proprio su una parata, scatta il contropiede che premia ancora Giampietro per il 24-20. E’ più 4 e siamo al 22’. Il capitano Andrea Di Marcello, qualche istante più tardi, mette la marcatura del +5 (25-20) che fa impazzire il “Pala Giorgio Binchi”. L’Eppan è in difficoltà, anche fisica ed al 27’ e spiccioli De Oliveira Da Silva sembra mettere una seria ipoteca sul confronto: 27-21. Gli ospiti ci credono fino alla fine, si scaldano gli animi, rosso diretto per Lang per un intervento ai danni di Toppi. L’ASD Lions Teramo chiude con 4 uomini per le esclusioni, simultanee, di Toppi e De Oliveira Da Silva ma il vantaggio resta di 4 reti fino alla fine e premia i biancorossi che, al suono della sirena finale, possono esultare.

Questo il tabellino finale della gara (27-23):

ASD LIONS TERAMO: Di Marcello Pierluigi, Di Giulio 7, Leodori 1, Barbuti, Di Marcello Andrea 1, Toppi 1, Giampietro 4, Savini 1, Bellia, Pieragostino 7, Valeri 1, De Oliveira Da Silva 4, Collevecchio, Di Marcello Matteo. Allenatore: Marcello Fonti

EPPAN: Tschigg, Oberrauch 4, Pikalek 3, Vaszquez 5, Singer 5, Pircher Andreas, Bortolot, Pircher Moritz 2, Kadkhoda, Lang 1, Unterhauser, Pircher Michael 3, Haller. Allenatore: Marcello Rizzi

ARBITRI: Massimo Carrino e Stefano Pellegrino di Napoli

Questi i risultati delle gare di ritorno del 1° Turno dei Play Out Permanenza nel campionato di serie A1 di pallamano maschile:

GAETA – ROMAGNA 34 – 18 (Andata 28-25)

NOCI – TAVARNELLE 29 – 29 (Andata 25-27)

CARPI – MALO 27 – 26 (Andata 25-26)

MERANO – VALENTINO FERRARA BENEVENTO 42 – 33 (Andata 36-26)

ASD LIONS TERAMO – EPPAN 27 – 23 (Andata 23-26)

Oggi (ore 15) CASSANO MAGNAGO – BENEVENTO Andata 24 – 25

Lunedì, alle ore 18, con diretta su Pallamano Tv, ci sarà il sorteggio per il 2° Turno dei Play Out Permanenza. Oltre all’ASD Lions Teramo sono qualificate Gaeta, Tavarnelle, Malo e Merano mentre la sesta uscirà dal confronto odierno tra Cassano Magnago e Benevento. Le sfide sono previste con andata il 28 Aprile e ritorno il 1 Maggio. Salutano la serie A1, invece, Romagna, Noci, Carpi, Valentino Ferrara Benevento, Eppan e la perdente di Cassano Magnago – Benevento.

GARA LIONS EPPAN.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...